Day By Day Dieta

Dieta 2.0 – due settimane e qualche giorno

Siamo a due settimane (quasi tre ormai) da che ho iniziato la dieta? Direi di si e il bilancio è:  un bancale di bottiglie d’acqua, un’intera piantagione di kiwi e umore da settimana con 4 lunedì… kg? Non lo so. Non mi peso perchè se non ho perso neppure un etto posso dire stop alla dieta e avanti con la lasagna….

Però i pantaloni vanno meglio, il buco della cintura è stato sostituito con uno più stretto e ho finito di produrre orribili brufoli che, nella prima settimana, mi facevano sembrare un’adolescente un po’ troppo cresciuta.

Ma… perchè, come Kinder insegnava, c’è sempre un “ma” dietro alle cose, in quel caso era il kinder cereali, 5 fottutissimi cereali! Torniamo al “ma” che in questo caso è la FAME! Tanta, tantissima fame che non si sa più come placare, perchè quando non puoi mangiare ti prende una smania irrefrenabile, anche un piatto di broccoli ha la forza di gravità più alta mai vista sul pianeta terra, bevo! Bevo la famosa acqua di cui sopra, con un po’ di limone, senza zucchero e sono tanto triste…

Altro “ma”: sono diventata un mostro con la bilancia dei cibi, perchè anche li ci vuole pratica e un po’ di regole base: 60 gr di pasta piccina sono molti di più che 60 gr di maccheroni giganti, poi se la fai scuocere, rende un sacco; il pane pesa troppo, ma i cracker sono qualcosa di eccezionale, per non parlare dei grissini, quelli sottili sottili da Pizzeria Bella Napoli, ne mangi un sacco e almeno ti pare di avere la pancia non troppo vuota. Per finire abbiamo i biscotti, quelli senza zucchero, senza grassi, credo siano fatti di aria e acqua, ma almeno sono biscotti, hanno l’odore dei biscotti.

Direi che ho un problema coi carboidrati, uhm, creano dipendenza? Se è si sono peggio del crack.

“Ciao, mi chiamo Sa e sono 4 giorni che non mangio la pasta…”

Fa molto alcolisti anonimi, ma potrebbe essere utile trovare un gruppo di ascolto per la dipendenza da pastasciutta, magari con incontri settimanali…

Vi saluto.. vado a farmi un bel bicchier d’acqua!

images

You Might Also Like

7 Comments

  • Reply
    Pandina
    04/07/2013 at 8:37 AM

    Amica, tutto il sostegno da una che i carboidrati li ha abbandonati da ben 10 giorni! Ce la puoi fare 😀

  • Reply
    farefuorilamedusa.com
    04/07/2013 at 10:20 AM

    Ciao Cannella, eccomi qua.
    Il tuo blog è bellissimo. L’immagine di testa la userei come wallpaper per lo spirito scanzonato e sognatore. E poi credo che ti corrisponda alla perfezione.
    Tu poi, hai una bellissima scrittura, il tuo diario è leggevolissimo 🙂 e divertente!
    Molto brava. Ora mi permetto di darti un consiglio. Metti una bella foto per ogni post che scrivi. non importa che sia breve o lungo. Tanto vedo che sai gusto per le immagini.
    E poi vole darti un’informazione. I carboidrati danno davvero dipendenza. Il corpo infatti li usa per darti energia (perché da lì prende la maggior parte degli zuccheri che gli servono. E per evitare che tu te ne dimentichi, ti premia con una dose di serotonina, di quella buona, la quale ti fa sentire di buon umore. Ma la serotonina viene rilasciata anche dopo una corsa, una lunga camminata, una sudata e la conseguente doccia, anch’essa viene innaffuata di serotonina.
    Quindi: camminata veloce. mezz’ora ogni mattina, (e serotonina), doccia (e serotonina)
    poi la dieta e riempi gli spazi intermedi di fame con frutta di stagione meglio se acquosa come l’anguria. Naturalmente anche il sesso induce la produzione di serotonina.

    Cose che so perché ho preso qualche chilo che sto lentamente ma piacevolmente eliminando.
    Volontà e tempra. Un po’ di rigore. entra a regime con le passeggiate e vedrai che daranno presto dipendenza. E là arriva il bello.

    Ciaooo

    Ben

    • Reply
      cannellaliquirizia
      04/07/2013 at 10:26 AM

      Ciao Ben! Grazie per: la vista, i complimenti (che fatti da uno che scrive come te sono tanta roba), le dritte sia blogghistiche che dietetiche.

      Cercherò di seguire sia le une che le altre un po’ come seguo il tuo romanzo! =)

      Torna presto così mi dici come sto procedendo.

  • Reply
    linsdiary
    19/09/2013 at 11:28 AM

    Direi che per la dipendenza ai carboidrati non posso aiutarti… il pane non lo mangio del tutto, ma questo da circa tre anni, la pasta, spaghetti, lasagne e chi ne ha più ne metta, lì mangio si è no tre volte al mese e non ne sento mai la mancanza.
    Acqua sì la bevo e tanta… la fame ancora non si sente, anche se devo dire che sabato girovagando per le vie storiche del paese verso l’ora di cena ne sentivo di quei odori stra dannatamente buoni che il mio stomaco urlava per la fame, ma di certo non potevo suonare ad un campanello a caso e chiedere ospitalità per la cena, non sarebbe stato normale… da sabato evito di passeggiare all’ora di pranzo o cena!
    In compenso magio tanta insalata, credo di esserne diventata dipendete 😉 mezz’ora di sali e scendi di scale, e quindici minuti di corsa… ieri ho persino fatto una passeggiata al mare, non sai che bellezza, sopra tutto in questo periodo, non c’era nessuno e di conseguenza nessun rumore o chiacchiere, tranne la voce del mare e quella del vento…. assolutamente da rifare!

    • Reply
      Sa
      20/09/2013 at 7:19 PM

      direi che il finale è la cosa migliore che potessi regalarti.. brava! Io ho pensato di sfogare la fame nello shopping, vivendo “near Milan”!

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: