Europa Irlanda Programma Scozia

Scozia-Irlanda: coast to coast (part. 1)

Eccoci con il resoconto/programma della mia vacanza on the road. I viaggiatori: due amici. Destinazione: Scozia e poi Irlanda. Mezzi usati: aereo, macchina e traghetto. Budget: non pervenuto. Imprevisti: due, ma gestiti alla grande.

Qualche post più sotto trovate lo scheletro del programma originario che non è stato rispettato alla lettera, ma direi che è stata un ottimo punto di partenza.

Ago 9

Come anticipato siamo partiti il 9 agosto con un volo Easyjet, destinazione Edimburgo, dove siamo arrivati in perfetto orario, disbrigate le pratiche burocratiche per la macchina e siamo già belli operativi. Destinazione sud di Edimburgo per vedere la Rosslyn Capel, si, quella citata da Dan Brawn nel “Codice da Vinci”. E’ splendida, e il biglietto di ingresso viene ammortizzato alla grande. L’interno è ricco di curiosità e opere d’arte, è semplice visitarla grazie ad uno schema con indicati tutti i punti di interesse.

1185782_10201939764435149_2050056399_n

Rosslyn Capel

Finita la visita siamo pronti per la Melrose Abby, sempre a sud, purtroppo arriviamo tardi e il sito è chiuso, ma basta girare attorno al viale alberato e la vista sarà mozzafiato, quindi visita a distanza, ma soddisfacente.

1236958_10201939765635179_838449753_n

Melrose Abby

Da qui altro piccolo trasferimento verso Kelso, per vedere una nuova Abby, anche questa chiusa, ma non ci siamo fatti scoraggiare e gironzolando attorno al sito si vedere benissimo i ruderi maestosi.

993381_10201939766995213_1031143596_n

Kelso Abby

Prima notte lungo la strada verso Stirling.

Ago 10

Arrivo poi a Stirling il giorno successivo, viaggio agevole, ma piovoso mattino. Sotto alla rupe che ospita il Castello, abbiamo parcheggiato e ce la siamo fatta a piedi, strada ripida, ma in poco si arriva in cima senza troppi problemi. Paghiamo l’ingresso e il portone del castello si apre per noi. Gironzoliamo qui e la e ci godiamo il profumo del passato che scivola tra le pietre massicce.

1149022_10201939770875310_1109799989_n

Stirling Castle

Finita la visita ci rimettiamo in viaggio verso Fort William, lungo la strada ci fermiamo a pranzare a Callander, cittadina carina, pranzo veloce in uno dei pub lungo la strada principale, un giretto al Fudge Shop, il caramello aiuta sempre! Fatta scorta siamo di nuovo in macchina ignari che ci aspetta una piccola seccatura. Infatti arrivati a destinazione non ci sono posti per dormire, tutti i B&B sono “NO VACANCY” hotel compresi. E piove.. Non ci lasciamo sopraffare dalla sfiga e decidiamo di procedere verso Mallaig, sperando di avere un po’ di fortuna, ma anche lungo la strada pareva il “NO VACANCY” ci seguiva imperterrito.

Arriviamo in fono alla strada (perchè da Mallaig ci si imbarca per le isole e basta) e un colpo di fortuna ci porta in uno splendido hotel (l’unico) con una camera per noi (l’ultima). L’hotel si chiama West Highland è molto caratteristico e ricco di fascino, un bel posto dove passere una notte uggiosa. Comunque sistemati i bagagli decido di giocare il mio asso e porto A. a cena in un posticino che in passato mi aveva dato grandi soddisfazioni, il CornerStone, qui ci lasciamo trascinare e ci diamo ad una mega abbuffata di pesce, tutto notevole e buono.

1175562_10201939781875585_904650917_n

Hotel Mallaig

Il dramma di una notte in macchina viene così scongiurata e anzi la cena ci premia per il grande sbattimento della giornata. Prima di andare a ninna ci resta ancora una cosina da fare: prenotare il traghetto per Skye l’indomani, motivo per cui siamo arrivati alla fine del mondo.

Ago 11

La mattina dopo siamo belli riposati e ci dirigiamo al traghetto dopo un breve giro del villaggio, il viaggio è veloce e ci porta in poco tempo sull’isola di Skye, dove ad attenderci c’è un tempo pessimo. Non ci lasciamo scoraggiare e ci dirigiamo verso Dunvgan Castle, ma prima, al bivio, ci fermiamo a pranzo.

1173829_10201939788355747_2070700330_n

Island of Skye

1234198_10201939798956012_420520567_n

Dunvegan Castle

Arrivati al castello la fortuna ci assiste ed ecco, come per magia il sole!
Passeggiamo nei giardini e ci godiamo dei bellissimi scenari, poi ripartiamo verso Portee dove abbiamo dormito al Willow Bank B&B,. Veniamo accolti da una signora carinissima in una casa stupenda. Ci facciamo consigliare un bel ristorare e andiamo in città, ma dobbiamo ripiegare su un ristorante “d’emergenza” dove mangiamo del pesce favoloso (The Rosedale).

1098056_10201939801516076_825137007_n

uhm… questo post sta diventando peggio della guida Michelin…. basta coi nomi dei ristoranti!

Ago 12

Il giorno successivo partiamo verso l’Eilean Donan Castle, ma A. ha qualche problema di stomaco che ci rallenta un po’, ma comunque riusciamo a fare la visita a cui seguirà anche la visita del Urquhart Castle e costeggiamo Loch Ness fino ad Inverness dove, finalmente A. può cedere e riposare, mentre io mi lascio trasportare da un po’ di sano shopping.

1239620_10201939804636154_989531384_n

Eilean Donan Castle

537777_10201939806116191_1297506121_n

Urquhart Castle

Ago 13

Belli operativi siamo di nuovo in pista A. compreso, quindi gita della città e poi partenza verso nord, oggi visita al Dunrobin Castle e ad un villaggio lungo la strada (Dormoch) dove pranzeremo con fish & chips. Riprendiamo il viaggio verso Elgin dove ci fermeremo a vedere l’abbazia, anche questa volta dalle cancellate. Poi ripartiamo verso Stonehaven dove troviamo una camera al Lairhillock Lodge e ci concediamo una bella cena old style all’omonima locanda (Lairhillock Inn).

1240130_10201939813436374_1592067332_n

Dunrobin Castle

Ago 14

Svegliati dal telefono dell’hotel (ci avvisavano che la colazione stava per terminare), così ci siamo preparati in fretta e dopo la suddetta colazione ci dirigiamo a Stonehaven, dove ci lasciamo catturare del sole caldo, dal mare e dall’atmosfera di vacanza, passeggiamo tra le viette e il lungo mare, poi riprendiamo la macchina e andiamo al sito del Dunnottar Castle che dista pochi minuti dall’harbor. Passeggiata verso i ruderi e ingresso al sito, paesaggio da favola.

1150421_10201939823316621_1626746395_n

Panorama dal Donnottar Castle

Finito il giretto ripartiamo, direzione St. Andrew, sulla costa verso sud. Ma lungo la strada ci fermiamo al Clamis Castle dove pranzeremo nelle cucine del castello, un pasto a base di prodotti locali, alcuni dei quali provenienti dal parco del castello stesso.

1017007_10201939824996663_837597223_n

Glamis Castle

Ma torniamo a St. Andrew: cittadina vivace, c’è un college spettacolare, una bel castello e l’immancabile Abby di turno. Ci muoviamo a piedi da un sito all’altro con semplicità perdendoci anche qui tra le casine colorate.

E’ ora di rimettersi in viaggio verso l’hotel prenotato a Dunfermline, nulla di stratosferico come come la cena.

Ago 15

Ferragosto ad Edimburgo! Pochi km e siamo nel marasma del Fringe Festival (motivo per cui non abbiamo trovato un buco dove dormire in città), decidiamo di parcheggiare vicino alla stazione e poi prendiamo un biglietto per il classico bus scoperto che fa il giro della città. Ci godiamo il sole che fa capolino tra le nuvole e la descrizione dello speaker mentre i siti di maggior interesse ci sfilano sotto gli occhi.

536788_10201939834116891_648776890_n

Edimburgo

Finito il giro decidiamo di andare a visitare il Castello dove mangeremo nel primo self appena dentro le mura. Giretto veloce e si torna nel caos del festival e della città, recuperiamo la macchina e ci dirigiamo verso Calton Hill, una bella passeggiata e la città si apre ai nostri occhi, peccato che nel frattempo il sole ci ha salutato lasciandoci in compagnia di un vento terribile!

Giretto finito, si torna a Dunfermline, ma nuovo albergo, molto più carino, cenetta al ristorante italiano (sotto l’hotel) e nanna presto, domani si parte per Dublino!!


…. to be continue

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    ek
    30/08/2013 at 11:22 AM

    Molto bello! mi hai messo la voglia di tornare in Scozia!

    Date: Thu, 29 Aug 2013 18:28:51 +0000 To: erika_bassi@hotmail.com

    • Reply
      Sa
      30/08/2013 at 2:11 PM

      E manca ancora la parte irlandese… A breve!

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: