Day By Day Dieta Vivere da Solo

I Hate Summer

e dopo avervi tediato con il nulla posso cominciare a parlare del tempo? Si perché pare sia arrivata l’estate, tutti felici ora? Non se ne poteva più del freddo, dell’acqua, del cielo grigio e del cappotto, meglio un sole infuocato, il cielo terso, il caldo che ti spalma come un gelato caduto sull’asfalto e gli abiti leggeri che lasciano poco all’immaginazione dei rotoli di ciccia accumulati, con tanto amore durante i mesi freddi.

A me l’estate piace poco, odio sentirmi costantemente dentro ad un bagno turco, costretta a ingurgitare litri di acqua (razione doppia, perché una serve per la dieta e l’altra per non morire soffocata), odiare il tempo che passa tra una doccia gelida e l’altra, no, non fa proprio al caso mio. Tant’è che ho appena prenotato un volo per Londra, ad ottobre, per godermi un po’ di nebbia e freddo, in attesa della neve.

Ma nel mentre che si fa? SOPRAVVIVERE! soprattutto al delirio di gente invasata che corre sotto al sol leone oppure passa ore sulla graticola che neppure un gamberone alla griglia ce la potrebbe fare. Io non li capisco, perché lo fanno? Vuoi mettere una bella giornata assolata con massimo 20 gradi? una leggera brezzolina? Lo trovo un buon compromesso, se proprio proprio non è una bufera di neve la condizione migliore per amare una stagione come l’inverno..

Comunque prima ho provato il condizionatore, memore dello scherzetto dello scorso anno, quando, alla prima alta pressione, mi sono trovata in un sudario e l’aggeggio inutilizzabile, soffocata dalle lenzuola che parevano di ghisa. Il nuovo climatizzatore è partito con successo, un attimo di suspance in attesa che il motore esterno si ripigliasse dal lungo inverno e camera mia si crogiolava in un clima da alta montagna. Non credo di doverlo già accendere, ma non si sa mai, poi al telegiornale, da che si sono inventati i nomi per il caldo torrido (nessuno gli ha detto che si chiamano per nome solo gli uragani?) ho un ansia da “allerta meteo”, perché, a differenza delle presunte tormente di neve che si aspettano e non arrivano mai, il caldo fottuto arriva eccome, dalla mattina alla sera e BANG! Bollito e stracotto in tempo zero.

E meno male, che quest anno affronto questo supplizio con 10 kg in meno… speriamo di farcela!

Scusate ma ora vado a bere un po’ acqua gelida!

I HATE SUMMER!

winter

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: