India Nepal Programma

India e Nepal: si parte!

Ci siamo, domani si parte! Non ho scritto più nulla perché sono state giornate intense e lunghissime, ma ora che sono in ferie posso almeno lasciare qui il mio itinerario di viaggio, almeno quello che dovrebbe essere.

Intanto parto si sola, ma con un viaggio organizzato, nulla di troppo avventuroso anche se la meta di per se è già una bella sfida, visto che non era neppure nella mia lista di posti da vedere. Il caso ha deciso e quindi che il caso mi porti dove vuole! Parto da sola, ma avrò 3 compagni di viaggio e una guida, che conoscerò solo domenica al mio arrivo a Delhi, dove partiremo subito alla scoperta della città.  Non amo, arrivare e gettarmi subito nella mischia ma questa volta va così e non c’è altro da fare, sono pronta comunque, bella carica!

Ecco l’itinerario (ve lo copio così com’è sul sito):

1º GIORNO DELHI

Arrivo a Delhi e trasferimento in hotel. Visita panoramica di Old Delhi; sosta al Raj Ghat, dove venne cremato il Mahatma Gandhi; la Jama Masjid (la Moschea del Venerdì); il Forte Rosso (esterno). Si prosegue con l’India Gate; il Parlamento (esterno); la residenza del Presidente (esterno); il complesso del Qtub Minar.

2º GIORNO DELHI / JAIPUR (260 KM, 5 ORE CIRCA)

Partenza per Jaipur, la “città rosa”, capitale del Rajasthan. In serata escursione in risciò all’interno del ricco bazaar.

3º GIORNO JAIPUR

Escursione al Forte Amber, a circa 11 km da Jaipur, sede di tutte le dinastie Rajput fino alla fondazione di Jaipur. Salita al forte a dorso di elefante (o in jeep). Visita della città: il City Palace, la residenza del Maharaja; e del Jantar Mantar, l’osservatorio risalente al 1728, sosta fotografica all’Hawa Mahal, meglio conosciuto come il Palazzo dei Venti.

4º GIORNO JAIPUR / FATEHPUR SIKRI / AGRA (260 KM, 7 ORE CIRCA)

Partenza per Agra con sosta a Fatehpur Sikri, straordinaria città fantasma, edificata per divenire la capitale dell’impero Moghul, ma abitata solo per pochi anni (dal 1571 al 1585) e poi abbandonata.

5º GIORNO AGRA

Visita del Taj Mahal, il luminoso mausoleo di marmo bianco, simbolo dell’India e del Forte Rosso costruito in pietra arenaria.

6º GIORNO AGRA / GWAILOR / ORCHHA

Trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza con treno Shatabdi Express per Gwailor. Visita del maestoso forte e proseguimento per Orchha.

7º GIORNO ORCHHA / KHAJURAHO

Visita di Orchha. Proseguimento per Khajuraho. In serata spattacolo di danze.

8º GIORNO KHAJURAHO / VARANASI

Visita dei due gruppi di templi adornati di sculture a tema religioso ed erotico. Trasferimento in aeroporto e volo per Varanasi. In serata escursione sulle rive del fiume Gange per le cerimonie notturne.

9º GIORNO KHAJURAHO / VARANASI

Trasferimento in aeroporto e volo per Varanasi. In serata escursione sulle rive del fiume Gange per le cerimonie notturne e giro in riscò per le vie del centro.

10º GIORNO VARANASI / KATHMANDU

Navigazione all’alba sul Gange: sin dalle prime luci del giorno Varanasi si risveglia e una moltitudine di persone si incammina verso i “ghat” per eseguire la “puja” al sole nascente. Dopo la prima colazione, tempo a disposizione. Escursione a Sarnath, dove il Buddha pronunciò il suo primo sermone.Trasferimento in aeroporto e volo per Kathmandu, capitale del Nepal posta a 1.300 metri di altitudine. Visita della città vecchia, Durbar Square e allo stupa di Swayambhunath.

11º GIORNO KATHMANDU

Escursione nella valle di Kathmandu: in mattinata visita del tempio dedicato a Shiva a Pashupatinath e dello stupa di Boudnath. Escursione a Patan.

12º GIORNO KATHMANDU / DELHI

In mattinata visita di Bhaktpur, la città dei devoti, ricca di fascino e lontano dal traffico. Trasferimento in aeroporto e volo per Delhi.

A questo punto io volerò in Italia.

Ho scelto questo viaggio, come dicevo prima, per caso e soprattutto perché, se l’India non era dei programmi, il Nepal si, e una piccola toccata e fuga mi pareva almeno d’obbligo, chissà che non si torni per una visita più approfondita.

3b537befaa055e54795e5357743a00e6

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    ilcampanello
    12/08/2014 at 12:00 PM

    Bravissima! Così ti voglio, coraggiosa e pronta per l’ignoto. In bocca al lupo e un abbraccio.
    Ps. ovviamente al tuo ritorno ci vorrà un bel post per raccontare tutto

    • Reply
      Sa
      12/08/2014 at 12:17 PM

      Grazie!! Sto scrivendo in presa diretta ma non ho le foto e per tanto preferisco non pubblicare… Ma poi mi rifaccio!

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: