Day By Day

2014 un anno da dimenticare… o quasi

Ci siamo, ormai manca pochissimo a che questo 2014 vada a farsi fottere! Certo, chi lascia la strada vecchia per quella nuova, sa cosa lascia ma non sa cosa trova, quindi, il rischio che pure il prossimo anno sia uno schifo è altissimo.

Ma non perdiamo tempo con ciò che ancora deve venire e diamo un po’ di spazio a questo anno che volge al termine. Che dire è stato molto diverso dallo scorso, ci sono stati momenti difficili, buchi neri e qualcosa si è come rotto, irrimediabilmente, è stato come il secondo film di una trilogia, quello in cui succede qualcosa, ma che non ha ne capo ne coda, quello dove ci si annoia di più perchè si è ben consci che non ci sarà il colpo di scena finale. Inoltre non ci sono personaggi nuovi, perché quelli vengono introdotti solo nel primo film…

Quindi solita gente, solite cose, solite paturnie e solito scazzo, mamma che schifo di anno, a scriverlo nero su bianco.

Comunque dai, siamo realisti, qualcosa di buono deve esserci pur stato, qui e la qualche episodio… uhmm

Bhe, c’è stato il viaggio India e quello è decisamente degno di nota, ho visto una terra nuova, fatta di profumi, sapori piccanti e colori accesi, visi e occhi che raccontano storie che non smetterei di ascoltare… Ho visto la povertà e la ricchezza nello stesso tempo, tutto concentrato in quella terra così vasta e lontana… Poi c’è stato il Nepal… L’Everest, che volevo scalare, l’ho solo intravisto, tra le nuvole di Katmandu, ma è stato bellissimo! Inoltre ho intenzione di tornare e questa volta sull’Everest ci devo salire, inoltre vorrei tanto aggiungerci anche una capatina in Tibet. Speriamo che il 2015 mi porti fin la… anche se viste le finanze, ho dei forti dubbi.

Sono poi tornata a Londra, dopo anni, tanti anni, di assenza, ma era come non essere mai andata via, ogni strada, angolo e palazzotti erano famigliari, è stato un bellissimo weekend.

Purtroppo la faccenda “love is in the air” è rimasta in the air, le cose hanno preso la giusta piega sbagliata e sono andate a rotoli, tanti rotoli di carta igienica, 10 piani di schifo. Credo che questo sia il motivo principale per il quale boccio questo anno…

Basta, inutile continuare a cercare il lato positivo, meglio tornare a contare le ore che mancano, il countdown, intanto peggio di così non può mica andare no?

Comunque famiglia, salute e dieta vanno bene!

Buona Fine e Buon Inizio a tutti! In alto i bicchieri e brindiamo a quello che sarà! E prometto che non scriverò solo alle feste comandate..

644a82a1268fff66c0b0b0ecf0a494f6

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: