Day By Day Tips & Tricks Top 5

Passeggeri in Volo: la mia top 5

I voli sono un micro cosmo fatto di anime in viaggio e in pena (soprattutto se a lungo raggio), parliamo sempre dei passeggeri in economy, visto che io frequento solo quella parte di aereo, oltre la tendina per me è un mondo sconosciuto, fatto di unicorni rosa e polvere magica, ammetto di aver approfittato del bagno, ma nulla più….

Questo post è dedicato soprattutto a chi vola in solitaria e per tanto non ha una spalla amica su cui sbavare senza vergogna, qui parliamo dei passeggeri vicini di posto che prima o poi capitano a tutti, io vi racconto i miei.

#ho paura di volare

Avete presente l’ansia? ecco, 12 ore di paranoia allo stato puro! Il passeggero ansioso/pauroso non è un buon vicino soprattutto se siete facilmente impressionabili, tenetelo lontano dal finestrino perchè sarebbe pure peggio, cercate di non lasciare il vostro braccio incustodito sul bracciolo perchè non è detto che arrivi sano alla fine del volo. Io ho conosciuto un compagno di volo così su una tratta molto breve, difficilmente popolano voli che superano le 3 ore, ed è stato un continuo blaterare: sicuri che non cada? Ma se cade scendono le mascherine? Ma il pilota sa atterrare? Hostess mi scusi, ma secondo lei funziona tutto? e via così…. Mentre l’anima in pena si aggrappa con tutta la sua forza al vostro braccio! Ricordatevi: volare vuol dire anche fare opere di bene! Se vi capita su un volo più lungo, fingete di dormire.

#ma lei da dove arriva? dove va? che giro fa? quando torna?

Eccolo!! Il più temuto, quello che vuole PARLARE, in continuazione, per ore senza sosta, con ogni scusa e quando vede che state per cedere a Morfeo, vi strattona e vi riporta sul sedile accanto al suo. Credo che sia quello più molesto, non c’è nulla che si possa fare per arginare il fiume in piena delle sue parole, annuite pure anche senza ascoltare, intanto lui continuerà imperterrito, senza paura delle luci spente, degli sssshhht da parte dei vicini… Qui dormire non serve, non riuscirete a farlo tacere neppure con una bomba a mano… Ma il peggio è se due cosi sono seduti vicini, che il dio del volo vi scapi!

#il contorsionista

Da questo individuo possiamo imparare parecchio, infatti è colui che sa sfruttare al meglio quel poco spazio a disposizione, viaggiando con le gambe attorcigliate e riuscendo solitamente a dormire o guardare film come se fosse sul suo divano di casa. Però, ahimè si c’è un però, se è un contorsionista alle prime armi rischierete di trovarvi con un ginocchio in bocca e un gomito conficcato nei reni. Inoltre prima di provare ad imitare il vicino di sedile assicuratevi di aver fatto stretching e di non essere in carenza di potassio se no i crampi poi li sentite voi!

#il morto… di sonno

Questa è una categoria da saper gestire al meglio perchè può essere un compagno di viaggio piacevole e poco ingombrante, prima di tutto bisogna individuarlo, solitamente si addormenta ancora prima di allacciare le cinture di sicurezza, per tanto conviene, se non è già vicino al finestrino, mettercelo! Lui creerà la sua tana e li giacerà immobile fino alla fine del viaggio, lasciandovi muovere come meglio credete. Potrete consumare il suo pasto, il suo snack e guadagnare qualche centimetro invadendo il suo spazio (se poi è anche contorsionista il gioco è fatto). Ecco, potrebbe russare, dovete metterlo in conto, ma visto il caos che già regna su un aereo direi che si può sopportare. Mi raccomando, non lasciatelo nel lato corridoio, sarete in trappola e non è bello!

#sono un po’ abbondante… 100kg di morbidezza

Non pensate di usarlo come cuscino, no perchè verrete inglobati e schiacciati dalla sua mole, inoltre morirete di caldo perchè questi soggetti sono delle stufe ad alto potere calorifico o come si dice! Sarà un viaggio lungo e complicato, dovete farvene una ragione… E occhio a non farvi rubare il pranzo.

Viaggiare è uno sport estremo, bisogna partire preparati a tutto, disposti a scendere a compromessi, consapevoli che non siamo realmente soli… per il resto Good Fly passeggeri!!

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Affa - Tafi
    31/03/2017 at 2:39 PM

    …a me è capitato l’abbondante, molto, molto abbondante, tanto che occupava anche metà del mio sedile!!! E non è stato affatto un viaggio comodo!!!! Purtroppo l’aereo era strapieno e non è stato nemmeno possibile cambiare, in più era seduto lato corridoi così bloccava sia me che chi era al finestrino…. Un incubo, unico vantaggio per fortuna il viaggio è stato breve!!!

    • Reply
      Sa
      31/03/2017 at 3:15 PM

      Gli abbondanti sono impegnativi sul serio! Poi lato corridoio penso sia un incubo… comunque ricordiamoci che se abbiamo un combo è pure peggio.
      Intanto grazie per essere passata di qui e aver lasciato la tua testimonianza… a presto! (Dopo do una sbirciatina alle tue avventure, ho visto già Myanmar, devo approfondire!)

  • Reply
    Silvia - The Food Traveler
    31/03/2017 at 4:53 PM

    Il peggiore è senza dubbio il chiacchierone, che non smette di parlare nemmeno se c’è una mega turbolenza. La cosa fastidiosa, oltre a dover rispondere alle domande, è che poi mi sento in dovere di chiedere anche io qualcosa per non sembrare maleducata, e allora è proprio la fine 😉

    • Reply
      Sa
      31/03/2017 at 5:49 PM

      Io ho finto di non parlare italiano… 😂 mi salva il mio aspetto un po’ irlandese, ma su un viaggio lungo non è fattibile

  • Reply
    Anonimo
    01/04/2017 at 12:47 AM

    Penso di averli provati tutti!
    Io sono il contorsionista con pregi e… Difetti!!

    • Reply
      Sa
      01/04/2017 at 9:14 AM

      Contorsionista alle prime armi o esperto?!

  • Reply
    Paola
    03/04/2017 at 12:01 PM

    Quando trovi il passeggero pauroso o che vuole parlare l’unica soluzione è fingersi stranieri! Io invece odio profondamente quelli che ti spingono al desk bagagli e quelli che applaudono all’atterraggio

    • Reply
      Sa
      03/04/2017 at 12:04 PM

      Quella è “fauna da aeroporto”, non basta un post per descriverla… Ma concordo sugli applausi e rilancio con quelli che per un posto nella cappelliera sopra al loro sedile e non quello prima o quello dopo, sono disposti ad uccidere!

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: