Andalusia Europa Low Cost Preparativi Spagna Zaino in Spalla

Parto per l’Andalusia – istruzioni per l’uso

Manca un mese esatto al prossimo viaggio, quindi entro nel vivo dell’organizzazione e dei preparativi, anche se, a dire il vero, ho già praticamente tutto l’itinerario fatto, ma vediamo di cosa sto parlando:

  • periodo: dal 06/06/2017 al 13/06/2017 (8 giorni)
  • partecipanti: io, il mio zaino e il mio smartphone
  • destinazione: Andalusia
  • città in programma: Siviglia, Cordoba e Granada
  • mezzi che utilizzerò: aereo (Ryanair colpisce ancora e sempre da Malpensa), bus (prenotato online tramite Busbud)
  • alloggi: tre pensioni e un ostello
  • aspettative: caldo da morire, ottimo cibo e città curiose e intriganti

Userò come al solito le mie guide cartacee, mi affido di nuovo alla Lonely Planetla guida classica per l’Andalusia e la pocket per Siviglia; ho già individuato qualche attività da fare e qualche luogo particolare in cui perdermi, ci sono dei mercati molto interessanti, almeno sulla carta.

La missione più complicata è stata però l’acquisto del biglietto per l’ingresso Alhambra di Granada, infatti ogni giorno vengono messi a disposizione 6600 biglietti, di cui un terzo viene venduto presso la biglietteria, all’ingresso della cittadella, mentre il resto attraverso altri canali, la maggior parte online, con prezzi assurdi! Diciamo che ero già scoraggiata e pronta a rinunciare alla visita, ma dopo aver scartato siti con già tutto prenotato e altri dove mi chiedevano anche 156 euro, ho trovato due soluzioni: la prima è arrivata dalla pensione che mi ospita e mi proponeva un biglietto a 38 euro, compresa l’audioguida, mentre la seconda me la sono cercata grazie alla mia faccia tosta (faccia trovata al corso di Silvia “Sei un Blogger? Viaggia Sponsorizzato!” che ho trovato illuminante e di cui mi piacerebbe parlarvi) e ad un botta di “fondoschiena” quindi, entrerò all’Alhambra a 15 euro tutto compreso!

Ora vorrei trovare un ingresso alle terme arabe, meglio conosciute come bagni arabi, certo le temperature bollenti dell’Andalusia non mi sembrano indicatissime per spararsi qualche ora in un bagno turco, ma credo che sia un’esperienza da fare, così come sorseggiare un buon tea in una Teterias, mollemente adagiati tra montagne di cuscini.

Perchè ho scelto queste tre città? Perchè in 8 giorni non potevo girare come una trottola, così ho identificato, leggendo qui e al, queste tre destinazioni che mi pare siano un buon assaggio di questa regione, che tra l’altro sono ben collegate non solo coi treni (però troppo costosi), ma anche coi bus e le distanze sono ragionevoli, infatti il viaggio più lungo è di tre ore da Siviglia a Granada. Inoltre questo mezzo di trasporto mi permette di alloggiare in centro, senza impazzire nella ricerca di parcheggi, avevo anche pensato di noleggiare un’auto, che mi dava molta più autonomia, ma il costo della vacanza sarebbe lievitato in modo esponenziale.

Alloggerò prevalentemente in pensioni, una delle quali è un vecchio convento riconvertito, ho scelto delle strutture piccole e famigliari in tipiche case andaluse, ostello compreso. Speriamo di aver fatto una buona scelta, solitamente sono brava in queste cose!

Ora non resta che preparare lo zaino!!!

You Might Also Like

15 Comments

  • Reply
    Annalisa Chiappa
    05/05/2017 at 1:45 PM

    Vedrai che ti troverai bene…..sono città molto belle e per il caldo tranquilla io ho fatto il tour in agosto e tutto sommato ho patito più caldo a Milano

    • Reply
      Sa
      05/05/2017 at 1:50 PM

      bene!!! io se il caldo è secco lo reggo, anche se dopo la giungla in Malesia mi sento di potercela fare!!

  • Reply
    Silvia - The Food Traveler
    05/05/2017 at 4:34 PM

    Oddio ma che bel programma! Mi puoi portare con te??? Sono stata a Siviglia anni fa e mi piacerebbe tornare quindi ti seguirò con molta curiosità ❤️

    • Reply
      Sa
      05/05/2017 at 4:36 PM

      Ti porto volentieri da qui! Se invece vuoi venire fisicamente ci si organizza 😊!! Cercherò di postare soprattutto su Instagram @passaportoecolori!!

      • Reply
        Silvia - The Food Traveler
        05/05/2017 at 5:27 PM

        Eh magari ma per il viaggio a Mosca di inizio giugno ho dato fondo ai risparmi 😉

        • Reply
          Sa
          05/05/2017 at 5:28 PM

          Mosca?!? Viaggione! Complimenti! aspetto io allora il tuo racconto

  • Reply
    Celeste - *BeRightBack
    05/05/2017 at 10:42 PM

    Prima o poi ce la farò anch’io ad andare in Andalusia, o per lo meno a Siviglia!
    Ti seguirò con piacere e con curiosità 😀

    • Reply
      Sa
      06/05/2017 at 9:17 AM

      Speravo di spendere meno di volo, ma a giugno va così… comunque mi sembra una bella meta semplice! Vedremo!

  • Reply
    Chiara
    07/05/2017 at 5:56 PM

    Ciao Sandra, bellissima meta. Le terme te le stra-consiglio. Noi ci eravamo stati a Granada…una bellissima esperienza…poi voglio leggere il tuo racconto!

    • Reply
      Sa
      08/05/2017 at 7:41 PM

      ricordi magari il nome delle terme?!
      Non vedo l’ora di partire!!!

  • Reply
    Andrea
    09/05/2017 at 10:47 AM

    Andalusia… dolci ricordi di un’estate in macchina con 3 amici.
    Saranno passati 15 anni da quella vacanza “sfascio” ma ancora è ben presente nei ricordi! Noi siamo partiti in auto dall’Italia con una Megane Europcar per fare tappa a Barcellona (1 notte) e arrivare a Cordoba. Poi ci siamo spostati prima a Siviglia poi Granada e Malaga. (Cordoba la migliore, Siviglia a 57°C – veramente -, Granada affascinante, Malaga sul mare… nulla di che).
    Una vacanza eccezionale!!! Eravamo giovani e un pò pazzi… ti dico solo che abbiamo scritto una canzone e distrutto una fiancata della Megane in autostrada. Ed è meglio non parlare degli Hostales che ci hanno ospitato!!! 😀

    • Reply
      Sa
      09/05/2017 at 11:16 AM

      interessante!! io Malaga l’ho scartata perchè non mi è parsa nulla di che e visto che non ho voglia di troppi sbatta ho preferito dedicarmi solo a tre città.

  • Reply
    Manuela
    13/05/2017 at 2:32 PM

    Dico solo: tanto tanto love!! <3

    • Reply
      passaportocolori
      13/05/2017 at 3:35 PM

      grazie!!!!

  • Reply
    Alhambra e i suoi giardini: un sogno ad occhi aperti tra fiori e fontane – PasSaPorto e Colori
    19/06/2017 at 8:46 AM

    […] sentito racconti di persone in attesa dalle 3 di notte! Qui trovate il perché di queste […]

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: