Bilancio 2016: un anno che non quadra

by Sandra

Eccoci arrivati alla fine di questo anno da dimenticare (bilancio alla mano), salvo ben poco di questi 366 giorni, non sarò clemente e non cercherò giustificazioni, caro il mio 2016 hai fatto davvero schifo!

Per usare un luogo comunque direi che sei stato un anno da #maiunagioia, ti sei accanito contro di me senza alcuna pietà, pretendendo pure di non farmi prendere dall’ansia, ma ti pare?!

Eravamo partiti bene, non benissimo, con il viaggio a Lisbona, ma almeno qualche giorno di sole potevi anche concedermelo?

Poi la cosa è sfuggita di mano e salvo alcuni attimi, tipo i 4 giorni di sole ad Amsterdam o il 15 giorni in Malesia, è stato un vero disastro, sei riuscito a far mettere pure in liquidazione l’azienda, ma ti rendi conto?

Capisco che essendo tu un anno bisestile, dovevi tenere alto il tuo nome, creando scompiglio, ma secondo me hai esagerato.

Al di la del mio piccolo mondo, hai fatto davvero un sacco di danni: attentati, terremoti, Trump come presidente degli Stati Uniti etc… credo che più danno di così sia praticamente impossibile!

Per fortuna finisci anche tu, vero che lasciare la strada vecchia per quella nuova è sempre un rischio, ma dubito che si possa fare di peggio… ma di questo avrò modo di disquisire col 2017 appena si sarà insediato.

Avevo creduto in te, caro 2016.…. che cocente delusione…

Non voglio dilungarmi oltre, potrei diventare volgare, per tanto Buona Fine Maledetto 2016!

Detto questo però devo fare qualche ringraziamento/augurio a chi ha cercato in tutti i modi di rendere meno funesto questo anno, per tanto vorrei augurare uno scintillante e magico 2017 a chi nel 2016 ha avuto solo delusioni, a chi ha perso qualcuno di importante, a chi ha cercato in tutti i modi di farmi ridere, a chi è entrato nella mia vita per sbaglio e ha deciso di restare nonostante tutto, a chi nonostante tutto è ancora qui giorno dopo giorno, ai soliti che vicini o lontani, con un like o una faccina buffa pensano a me, a chi ha condiviso le mie ansie, a chi un giorno dopo l’altro da collega è diventato amico, a chi ha saputo farmi ridere quando volevo solo spaccare la faccia  qualcuno, a chi forse neppure si rende conto di essere per me importante…

Ad ognuno di voi Buon 2017!!

Potrebbe interessarti anche

4 commento

Andrea 31/12/2016 - 14:31

Che il tuo 2017 sia pieno di persone da cui ti aspettavi poco o nulla ma che ti daranno molto , per far dimenticare quello in cui riponevi aspettative rivelatesi eccessive …un abbraccio . A

Reply
Sa 31/12/2016 - 14:42

Che bella sorpresa leggerti qui! A dopo per degli auguri personalizzati!

Reply
Paola 05/01/2019 - 00:55

Per me l’anno da dimenticare è stato il 2018 (leggo questo post solo ora perché mi è uscito tra quelli consigliati). Devo dire però che mi consola molto sapere che dopo un anno marrone – per non dire altro… – c’è sempre un anno più interessante. Dita incrociate per il 2019 quindi 😉

Reply
Sandra 05/01/2019 - 14:06

Incrociamo tutto!!! Perché io sarei già al secondo quasi di anno marrone

Reply

Hai voglia di dire la tua? Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: