Il mio bagaglio per… la Norvegia

by Sandra

Nuova partenza? Nuovo bagaglio?

Dove si va? Ma in Norvegia

Sono di nuovo pronta a partire, tra poco meno di due settimane infatti sarò in Norvegia e più precisamente nella parte centrale del Paese per visitare i Fiordi Centrali.

Parto come Vagabonda Doc anche questa volta per un nuovo “on the road”, che io amo tantissimo.

Saremo al completo, quindi 12 partecipanti con me compresa, tre macchine e tanti km da percorrere, quindi ve lo dico fin da ora: seguiteci sui miei canali Instagram e Facebook, dove posterò in diretta.

Fatta questa doverosa premessa, veniamo a noi e al mio bagaglio per la Norvegia in agosto, sarà un bagaglio minimal perché vorrei partire solo con lo zaino o il trolley piccolo, questo per facilitare la vita in macchina.

Quindi, per chi mi segue, userò sempre la regola del tre: due cose le porti in valigia e la terza la indossi.

Ecco qui la mia lista

Sicuramente porterò qualche indumento caldo perché il clima non è certo come quello dello scorso anno in Vietnam e poi devo prevedere anche sacco lenzuolo (visto che la federe non la scordo mai) e telo in microfibra, perché molte delle sistemazioni che ho trovato prevedono il noleggio della biancheria.

Ad attenderci ci sarà un meteo un po’ variabile con temperature che vanno dai 15 ai 25 gradi, quindi bisogna prevedere un abbigliamento cipolla style!

Vestiti e accessori

  • tre paia di pantaloni (con uno si viaggia)
  • tre felpe (meglio una spessa e una più leggera, e quella che si userà in viaggio)
  • maglia termica
  • 1 piumino di quelli leggeri e una giacca che sia anche antivento (cosi posso usarli insieme)
  • 10 t-shirt/polo (se trovate quelle tecniche da escursione sono più leggere e asciugano prima se bisogna fare il bucato, o quello che vi pare da mettere sopra, adoro le camicette sportive per esempio)
  • scarpe da trekking leggere e/o scarpe da ginnastica (occhio solo al fondo, che non siano proprio lisce, con il bagnato non vanno bene)
  • ciabatte
  • 5/6 paia di calzini adatti alle scarpe scelte
  • intimo q.b. (mutante, reggiseni, canotte etc)
  • pigiama (io uso una t-shirt con maniche lunghe e leggins che all’occorrenza posso riciclare di giorno)
  • un piccolo asciugamano da viso (dovrebbero esserci, ma io per sicurezza lo porto sempre)
  • telo in micro-friba (vedi sopra, eccesso di zelo! ma ottimo anche come copertina nel caso)
  • costume (magari qualche temerario vuole fare un tuffo nell’oceano!)
  • un cappellino
  • mascherina per dormire
  • Cappellino, occhiali, crema solare e quanto vi possa tornare utile per le giornate all’aperto!

Per quanto riguarda il beauty e i “must have”

Regola ormai assodata: mettete i liquidi dentro ad appositi contenitori da 100ml, si può portarne fino ad 1 litro a testa (devo ricordarmi la crema solare, non si sa mai).

Non possono poi mancare il mio piccolo fon da viaggio utile per asciugare i capelli e i panni, la federa e gli adattatori; mentre per quanto riguarda i medicinali bastano antidolorifici e aspirina, non serve altro!

Direi che ho tutto quello che serve, quindi non resta che mettere tutto in valigia e prepararsi a partire.

Foto di repertorio – fonte Google

Potrebbe interessarti anche

4 commento

Veronica 23/07/2019 - 12:53

Grazie per i consigli preziosi Sandra ❤

Reply
partyepartenze 24/07/2019 - 23:31

Direi che non hai dimenticato nulla! Forse del burro cacao (io ho trovato parecchio vento!). Buon viaggio e goditi quel fresco paradiso!

Reply
Elena 30/07/2019 - 15:51

Buon viaggio!!! Non vedo l’ora di leggere, al ritorno, i tuoi racconti!

Reply
Sandra 20/08/2019 - 08:35

Arrivano arrivano i post!

Reply

Hai voglia di dire la tua? Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: