Wexford e Waterford: perché visitarle

by Sandra

Complice l’acquisto della mia nuova macchina (una vecchia Astra nera un po’ ammaccata, ma funzionante) sono partita durante il weekend di Pasqua per esplorare Wexford e Waterford (sud Irlanda).

la mia macchina

Sono due cittadine che non vengono inserite nei classici giri dell’isola di smeraldo, ed è un vero peccato perché riservano davvero delle sorprese, pronti a scoprirle con me?

Wexford

Cittadina che si sviluppa lungo l’estuario del fiume Slaney con una piacevole passeggiata, ma la parte più bella e colorata è senza dubbio la strada principale, sulla quale si affacciano case colorate, negozi e caffè e pub.

La cosa che più vi stupirà è la quiete di questo posto, le persone sono rilassate, si godono il tiepido sole bevendo una birra o sorseggiando un bel cappuccino.

Io ho alloggiato presso la Faythe Guest House, una vecchia pensione molto carina, pulita, accogliente, calda e con una colazione home made deliziosa. Se decidete di alloggiare qui, fate la prenotazione direttamente dal loro sito, vi verrà fatto uno sconto rispetto a Booking, inoltre c’è un ampio parcheggio gratuito e una vista meravigliosa!

wexford

Cosa vedere nei dintorni di Wexford

Se amate il mare non potete non andare a Rosslare Strand (anche qui si può arrivare in treno) e passeggiare sulla lunga, lunghissima spiaggia di sabbia rosa e concedervi una cena nei localini del piccolo agglomerato di case. Tenete conto che è una località di villeggiatura quindi è un po’ affollata (di irlandesi).

Rosslare spiaggia

Non potete non visitare un castello, quindi vi suggerisco il Johnstown Castle, poco frequentato, ma suggestivo, la passeggiata nel parco tra laghetti e pavoni vale il viaggio.

Per finire questa breve carrellata aggiungo anche Kilmore Quay: quattro case colorate, un caffè sul porticciolo e tanti pescherecci. Un piccolo gioiello dove passeggiare sulla lunga e meravigliosa spiaggia e da dove è possibile imbarcarsi per le Saltee Islands (oasi naturalistica) che mi sono ripromessa di visitare quanto prima.

Waterford

La seconda cittadina che ho avuto modo di visitare é Waterford ed è famosa per la sua cristalleria, infatti la prima volta che ci sono stata ho potuto apprezzare la visita guidata che prevede di vedere tutta la lavorazione del cristallo.

Quindi se siete in zona non fatevi mancare questa tappa.

Una volta finita la visita guidata potete andare verso il centro (ahimè il lungo fiume non è nulla di che, se non un susseguirsi di parcheggi) passeggiando tra le sue stradine ammirando i colori dei murales che fanno capolino qui e la.

Attenzione però, durante i bank holiday e la domenica, molti ristoranti e negozi sono chiusi, ma c’è un posticino niente male dove rifocillarsi, un vecchio pub (the Gingerman Pub) in una stradina che parte dalla piazza principale dove verrete accolti con un bel sorriso e dei piatti tradizionali davvero buoni.

Cosa vedere nei dintorni di Waterford

Ora è tempo di esplorare i dintorni, quindi lasciamo la città perché voglio portarvi in uno dei posti che più amo di questa parte di Irlanda.

Prima tappa d’obbligo è l’Hook Lighthouse: faro ancora in funzione, imponente che si affaccia su una scogliera frastagliata e ricoperta di un soffice prato verdissimo. Qui si può visitare l’interno del faro, godersi il panorama e mangiare una deliziosa zuppa di pesce nella casa del guardiano.

Insomma un posto adatto per passare qualche ora di pace e natura!

Dopo le scogliere non può mancare una spiaggia, quindi la destinazione adatta è Tramore: è una cittadina molto turistica, infatti sul lungo magare è sempre presente un grande luna park e file di negozietti e sale giochi, ma la spiaggia è bellissima, lunga, sabbiosa e con una vista mozzafiato sulla baia.

spiaggia Tramore

Se siete amanti del surf questo è il posto che fa per voi, infatti in fondo al molo c’è una scuola di surf!

Come raggiungere Wexford e Waterford

Wexford e Waterford sono entrambe facilmente raggiungibili sia in macchina (cosi potrete esplorare i dintorni) che coi mezzi, quali treno e bus che partono entrambi dal centro di Dublino.

In macchina si arriva in poco meno di un’ora e mezza a Wexford e poi da li a Waterford è un attimo, con il treno invece ci vogliono tre ore, infatti spostarsi in treno in Irlanda non è agevolissimo, ma si può fare.

Hook lighthouse

Questa Irlanda riserva piacevoli sorprese da non perdere, quindi se volete conoscere il sua lato più nascosto non dovete fare altro che continuare a seguirmi qui sul blog ma anche su Facebook, Instagram e Pinterest.

📌Pinnami!

Wexford e Waterford

Potrebbe interessarti anche

Hai voglia di dire la tua? Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: